Tasso di natalità mai così basso in Trentino

I dati dell'annuario statistico dell'Ispat parlano chiaro, ecco una spiegazione del fenomeno

Record negativo in Trentino per il tasso di natalità: quello del 2017, l'ultimo analizzato dall'Istituto provinciale di statistica, è il più basso  degli ultimi 60 anni. Il rapporto fra il numero dei nati vivi residenti e la popolazione media residente si attesta nel 2017 a 8,3 nati per mille abitanti, lievemente inferiore a quello dell’anno precedente (8,6 nati per mille abitanti) e ben al di sotto del valore di 10,5 nati ogni mille abitanti di dieci anni fa.

I nati del 2017 sono stati 4.495, 147 in meno rispetto al 2016, ritornando sui livelli di natalità dei primi anni Novanta. Le donne in età feconda, convenzionalmente quelle tra 15 e 49 anni, sono sempre meno numerose. Stanno infatti progressivamente uscendo dall’età riproduttiva le donne nate negli anni Sessanta, che sono molto più numerose delle generazioni che stanno entrando nella vita riproduttiva: in 10 anni le donne in età feconda si sono, infatti, ridotte di 7 mila unità (-5,1%). 

C'è anche un altro fattore, spiega la nota dell'Ispat: "Questo andamento non è più controbilanciato dall'alto tasso di fecondità delle donne straniere, in particolare di provenienza africana, che, anche per effetto della crisi economica, risultano meno numerose tra la popolazione residente e che, comunque, con il passare degli anni hanno modificato il proprio comportamento assimilandolo a quello del contesto locale".

In ogni caso il tasso di natalità del Trentino rimane molto più alto rispetto a quello  nazionale, pari al 7,6 per mille, come da vent'anni a questa parte. Anni fa il Trentino Alto Adige è stata l'unica regione italiana con saldo positivo. Nel 2017 è rimasta, unica in Italia, la sola provincia di Bolzano. Analogamente il numero medio di figli per donna (pari a 1,49 nel 2017) è superiore al dato medio nazionale (1,32), ma in calo progressivo dal 2010 per non parlare delconfronto con decenni precedennti: nel 1962, per esempio, questo indice era pari a 2,47.

In costante crescita risulta il numero di famiglie, ma per efetto dei single, ovvero delle famiglie con un solo componente, che rappresentano il 35% del totale. La popolazione trentina nel 2017 è suddivisa in 235.216 famiglie (1.132 in più rispetto all’anno precedente), con un numero medio di componenti per famiglia di 2,3. Nel 1951 tale valore era pari a 3,9. Tutti i dati nell'Annuario Statistico disponibile in pdf a questo  link: Annuario Statistico 2018

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

Torna su
TrentoToday è in caricamento