Tamponi a tutta la popolazione in 15 comuni. Fugatti: "Impensabile farli in tutto il Trentino"

Nei centri dove il contagio è superiore al 2% verrà avviato un progetto di screening su base volontaria

Repertorio

Tamponi per il Covid a tappeto su tutta la popolazione. È il piano che verrà avviato nei quindici comuni del Trentino dove il tasso di contagio supera il 2% (e che non rientrano tra quelli del progetto di screening sierologico sperimentale dei giorni scorsi, come Campitello di Fassa, Pieve e Vermiglio).

Tra i comuni dove verranno effetuati i test Mazzin, Sèn Jan, Soraga, a cui è stato aggiunto per la sua importanza anche Moena (benché qui l'indice sia 1.4). L'obiettivo - ha spiegato il presidente della Provinica autonomia di Trento, Maurizio Fugatti - è impostare un percorso di screening tramite tampone, effettuato dall'Azienda sanitaria, su tutta la popolazione di questi comuni. In totale saranno interessati circa 32mila abitanti, che faranno il test su base volontaria.

"Naturalmente non è possibile sottoporre a tampone tutti i trentini, come a volte i sindaci ci chiedono - ha detto il governatore - però sui comuni più interessati al problema oggi possiamo intervenire in maniera incisiva con gli strumenti che abbiamo a disposizione. Vediamo inoltre che molte realtà si stanno orientando verso i test sierologici, effettuati in genere da soggetti privati. Noi abbiamo il massimo rispetto per ogni genere di iniziativa, però dobbiamo responsabilmente avvisare che solo una minima parte di questi test vengono certificati dall'Istituto superiore di sanità. Il Governo italiano, su 60 milioni di abitanti in Italia, sta realizzando una campagna di test sierologici certificati che interessa in tutto 150mila persone, di cui 3000 in Trentino, scelte dall'Istat. Lo diciamo per spiegare la difficoltà di realizzare test sierologici certificati su vasta scala. Noi, con i nostri strumenti, possiamo effettuare però un numero sensibile di tamponi, anche fino a 2mila al giorno. Non possiamo pensare di sottoporre a tampone tutti i cittadini in tutti i comuni ma possiamo condurre indagini mirate come questa che sta per partire".

Epidemia, aggiornamento al 21 maggio

Giovedì 21 maggio si registrano +15 contagi (di cui 10 nuovi) e zero decessi. È la terza volta, non consecutiva, dall'inizio dell'emergenza che non si registrano morti di Covid-19. Da giorni si riscontra un calo nei ricoveri, sia normali che in terapia intensiva. Questi ultimi nel pomeriggio di giovedì sono solo sei. Al 21 maggio il numero di tamponi effettuati nell'arco delle ultime 24 ore è di 1.878.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento