Supermercati chiusi domenica in tutto il Trentino Alto Adige

Lo hanno deciso per i loro punti vendita Gruppo Poli Orvea, Sait e Famiglie cooperative di consumo, Gruppo Aspiag Despar, Dao Conad e associati, Eurospin, Aldi e Mpreis

Repertorio

Domenica 22 marzo quasi tutti i supermercati del Trentino Alto Adige rimarranno chiusi. A deciderlo per i rispettivi punti vendita Gruppo Poli Orvea, Sait e Famiglie cooperative di consumo, Gruppo Aspiag Despar, Dao Conad e associati, Eurospin, Aldi, Mpreis, che hanno accolto le preoccupazioni espresse negli ultimi giorni per il rischio di ulteriori contagi da Covid-19.

"È una scelta che va nella giusta direzione e che permette di tutelare in modo migliore la salute e la sicurezza dei lavoratori dei supermercati che in questa situazione di emergenza stanno dimostrando grande senso di responsabilità", scrivono in una nota le segreterie regionali di Cgil, Cisl e Uil. "La chiusura domenicale dei negozi - ha detto il presidente della Provincia Maurizio Fugatti - è un messaggio importante per i lavoratori".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attualmente la decisione è a carattere individuale: ovverto legata alla libera scelta delle singole aziende. La chiusura, inoltre, riguarda solo domenica 22 marzo, mentre non è ancora noto se per le prossime domeniche i supermercati saranno di nuovo aperti al pubblico. "Per rafforzare questa misura ed estenderla a tutti - scrivono i sindacati - è importante anche uno specifico intervento delle due Province di Trento e Bolzano, che obblighino tutti alla chiusura la domenica fino a quando non cessa la fase di emergenza legata al contagio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: casi in diminuzione da 3 giorni. "Se i numeri saranno confermati siamo in discesa"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Uomo fermato fuori casa: "Ero in ospedale, mi è nata una figlia". Ma non è vero

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • Coronavirus: altri 7 decessi in Trentino. Nuova restrizione: "Non si esce dal Comune in cui ci si trova"

Torna su
TrentoToday è in caricamento