Strada del Manghen e Ponte di Stramentizzo: venti cantieri dopo i danni del maltempo

Per i danni del maltempo sulla strada del Manghen ed al Ponte di Stramentizzo una ventina di cantieri per un importo di 6 milioni di euro: in maggio passerà il Giro

Fervono i lavori sulla Sp 31 del Manghen, fortemente danneggiata dall'eccezionale ondata di maltempo dello scorso ottobre, come pure al vicino ponte di Stramentizzo, sulla strada provinciale 71. In tutto, fra grandi e piccoli, i cantieri aperti sulla provinciale sono oltre una ventina: 5 quelli principali, dove diverse imprese, tutte trentine, lavorano senza sosta per garantire la riapertura della strada indicativamente entro maggio, in tempo, fra l'altro, per il passaggio del Giro d'Italia.

"Siamo qui oggi innanzitutto per dire grazie a tutti coloro che stanno dando il massimo per completare i lavori di ripristino a tempo di record - ha detto il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizo Fugatti - Sulla provinciale del Manghen i danni causati dal maltempo sono stati particolarmente ingenti: oltre agli schianti degli alberi, interi versanti montuosi sono stati erosi, un ponte, quello sul rio Piazina, è stato spazzato via, e potremmo andare avanti a lungo. Per i lavori di ripristino abbiamo impegnato circa 6 milioni di euro. In meno di tre mesi, sono stati movimentati circa 110.000 metri cubi di materiale. Si continua a lavorare, in pieno inverno, nonostante le difficili condizioni ambientali e atmosferiche. Andiamo avanti così". 


I lavori, assicura  la Provincia, sono arrivati circa a metà del programmma di realizzazione, sia sulla strada del Manghen che al Ponte  di Stramentizzo, dove comunque la strada provinciale 71 è transitabile (a senso unico alternato), così come il ponte stesso. L'importo dei lavoro si aggira qui attorno ad 1,1 milioni. Il loro avanzamento è pari al 50%.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Salvini a Pinzolo: "Reintrodurre la leva militare"

  • Cronaca

    Dispersi nella neve al Refavaie, salvati dal Soccorso Alpino

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Due incidenti nella notte a Riva del Garda: feriti tre ventenni

Torna su
TrentoToday è in caricamento