Scontri a Sociologia: "L'Università è parte lesa, vigilate sulla libertà di espressione"

Mozione del Senato Accademico che invita a vigilare sulla libertà d'espressione e di dibattito

Libertà d'opinione e libero dibattito sono l'essenza stessa dell'Università. Con queste parole il Senato Accademico ha approvato una mozione nella quale invita tutti i docenti e gli studenti "alla massima vigilanza contro qualunque prepotenza". 

Il riferimento, esplicito, è ai fatti del 30 ottobre scorso quando alla Facoltà di Sociologia si è svolta la conferenza del giornalista Fausto Biloslavo, pesantemente contestata da un collettivo di studenti, a sua volta attaccato da un gruppo di neofascisti.

Dal Senato Accademico arriva il "pieno apprezzamento per il coraggio civile con cui il Rettore Paolo Collini ha gestito le contestazioni, nonchè gli atti aggressivi avvenuti in occasione della conferenza". Il documento condanna ogni forma di aggressione e violenza vista in quell'occasione, frutto di strumentalizzazioni, si legge, "che hanno cercato di trasformare l'università chiaramente parte lesa di tali prepotenze, da vittima in colpevole". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trento, accoltellato dalla fidanzata: ragazzo soccorso per strada e trasportato in ospedale

  • Le migliori osterie del Trentino secondo Slow Food

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Camion bloccato dalla neve: arrivano i Vigili del Fuoco con l'autogru

  • Pioggia e neve: allerta meteo della Protezione Civile per le prossime 48 ore

  • Previsioni del tempo, neve in arrivo anche a bassa quota

Torna su
TrentoToday è in caricamento