Ferrovie in sciopero: possibili ritardi e cancellazioni

Sciopero a livello nazionale, disagi anche in Trentino. Tutte le informazioni

Ancora disagi nei trasporti: dopo lo sciopero di mercoledì scorso degli autobus e dei treni locali arriva una giornata di fermo delle ferrovie nazionali. Lo comunica il Servizio trasporti pubblici della Provincia autonoma di Trento, che prevede ritardi e cancellazioni anche in Trentino sulle linee del Brennero e della Valsugana. Lo sciopero, proclamato dai lavoratori del Gruppo Ferrovie dello Stato, inizierà alle 21.00 di giovedì 28 novembre e terminerà alle 21 di venerdì 29 novembre. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i treni regionali sono garantiti i servizi essenziali previsti in caso di astensione dal lavoro nei giorni feriali dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00, mentre lungo la Valsugana sono garantiti i servizi svolti da Trentino trasporti; in tal modo è quindi assicurata circa la metà delle corse.
L’agitazione sindacale può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

Torna su
TrentoToday è in caricamento