Sciopero dei casellanti sulla A22

Sciopero per il rinnovo del contratto nazionale: in Trentino un migliaio di addetti coinvolti

Sciopero "a singhiozzo" sulla A22. Domenica 4 e lunedì 5 agosto i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl hanno proclamato 4 ore di sciopero per il rinnovo del contratto di lavoro del personale delle autostrade e dei trafori, che in provincia di Trento riguarda circa un migliaio di addetti dell’Autostrada del Brennero.

"Le ragioni della protesta - spiega una nota- sono legate al fatto che non sono stati ancora sciolti alcuni nodi della parte normativa del contratto e le  anticipazioni sulla parte economica, così come proposte dalle  controparti datoriali risultano irricevibili per i sindacati". 

Nel dettaglio i turni di sciopero saranno dalle 10 alle 14, dalle 18  alle 22 di domenica 4 e dalle 22 di domenica 4 alle 2 di lunedì 5. Si  fermeranno gli addetti ai caselli ed i turnisti non sottoposti alla legge 146 cioè quelli che non sono precettabili. Possibili caselli “aperti” negli orari di sciopero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due pastori del Caucaso "terrorizzano" Oltrecastello: passante morso al braccio

  • Paura vicino ai mercatini di Natale, ragazzo accoltellato alla pancia: è grave

  • Bancomat fatto esplodere nella notte: spariti 40mila euro e gravi danni al palazzo

  • Incidente a Segonzano: ferito 12enne. I vigili del fuoco: "Decima volta in quel punto"

  • Ritrova la sorella dopo 50 anni: la storia di Luca

  • Diciottenne blocca il bus e prende il vetro a testate, poi aggredisce autista ed agenti

Torna su
TrentoToday è in caricamento