Salute, Trento decima città dove si vive meglio

A dirlo la classifica del Sole 24 Ore, che ha considerato 12 indicatori tra cui mortalità, malattie croniche e speranza di vita

Immagine repertorio

Trento è la decima città dove si vive meglio in Italia. A dirlo la classifica del Sole 24 Ore, 'Indice Salute', che ha fotografato dodici indicatori come mortalità, aspettativa di vita e accesso ai servizi sanitari sul territorio, in 107 province italiane. Il punteggio totale per Trento è di 585,8, contro i 651,6 della prima classificata, Bolzano.

I numeri di Trento

A livello regionale, confrontando i dati delle province, le performance migliori sono quelle di Trento e Bolzano, seguite dalle città sarde, lombarde e venete. Trento scalza la provincia altoatesina per quanto riguarda il livello di mortalità, il secondo più basso in Italia (al primo posto Pordenone, mentre Bolzano è al settimo). Inversa è invece la situazione per quanto riguarda la mortalità per tumore: Trento si classifica 37esima, mentre Bolzano terza. La città trentina è anche nella top ten delle province più virtuose per altri indicatori, come il consumo di farmaci per diabetici (in base al quale è quinta), e quello di prodotti per l'ipertensione (decima).

La posizione più bassa Trento se la aggiudica invece per l'emigrazione ospedaliera (che misura quanti residenti escono dalla regione per ricevere cure mediche): in questa classifica la città 90esima. Non è idilliaca nemmeno la situazione dei pediatri: l'indice che ne misura la presenza ogni mille abitanti tra gli zero e i quindici anni vede la città al 77° posto. Trento è poi più o meno a metà delle classifiche che riguardano la presenza di medici di base (58° posto) e la morte per infarto miocardico acuto (56°). Per quanto riguarda la ricettività ospedaliera, infine, la città trentina si classifica 25esima.

La metodologia dell'Indice Salute

Per elaborare la classifica 'Indice Salute' sono stati considerati i punteggi ottenuti da 107 province per quanto riguarda i dodici indicatori considerati. Al centro dell'analisi alcune performance ottenute negli ultimi anni (come l'aumento della speranza di vita) e alcuni fenomeni socio-sanitari (come il consumo di farmaci). I dati utilizzati sono quelli forniti da Iqvia, ministero della Salute e Istat. Per la classifica completa: lab24.ilsole24ore.com.

Potrebbe interessarti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Rientro dal Ferragosto: A22 da "bollino nero"

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Cosa fare Ferragosto: cultura, musica e buona cucina

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Tamponamento a catena: in sette all'ospedale compresi due bimbi

Torna su
TrentoToday è in caricamento