Rifiuti, smaltimenti illeciti scoperti grazie alla collaborazione dei cittadini

Materassi, teli da cantiere, ma anche semplici rifiuti urbani che andrebbero normalmente differenziati

L'immagine di uno dei casi recentemente scoperti

Sono stati sanzionati anche grazie alla collaborazione dei residenti alcuni "furbetti dei rifiuti" incastrati dalla Polizia Locale con immagini di videocamere, in alcuni casi su abitazioni private. Cinque i casi scoperti nell'ultimo mese: vestiti abbandonati, teli di plastica, un materasso ma anche alcuni casi di abbandono di normali rifiuti urbani, tutto materiale smaltito illecitamente. 

Dall'inizio dell'anno in collaborazione con gli agenti di quartiere e personale della dolomiti Ambiente, nei vari rioni  cittadini sono stati effettuati 20 servizi mirati con la contestazione di 27 violazioni al  regolamento comunale gestione integrata rifiuti.

Sempre nello stesso periodo gli accertatori ambientali della “Dolomiti Ambiente” hanno effettuato numerosi accertamenti contestando 20 violazioni al  regolamento comunale gestione integrata rifiuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabinieri di Trento, sequestrate 50mila confezioni di cosmetici all'arnica per mezzo milione di euro

  • Paura per un grave incidente a Mattarello: pedone travolto mentre attraversa sulle strisce

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • Incidenti, si schianta con l'auto contro un muretto: morta mamma di quattro figli

  • San Giovanni di Fassa, guida ubriaco l'auto di un altro: patente sospesa per due anni

  • A 176 all'ora in galleria: beccato con il telelaser

Torna su
TrentoToday è in caricamento