Rifiuti, smaltimenti illeciti scoperti grazie alla collaborazione dei cittadini

Materassi, teli da cantiere, ma anche semplici rifiuti urbani che andrebbero normalmente differenziati

L'immagine di uno dei casi recentemente scoperti

Sono stati sanzionati anche grazie alla collaborazione dei residenti alcuni "furbetti dei rifiuti" incastrati dalla Polizia Locale con immagini di videocamere, in alcuni casi su abitazioni private. Cinque i casi scoperti nell'ultimo mese: vestiti abbandonati, teli di plastica, un materasso ma anche alcuni casi di abbandono di normali rifiuti urbani, tutto materiale smaltito illecitamente. 

Dall'inizio dell'anno in collaborazione con gli agenti di quartiere e personale della dolomiti Ambiente, nei vari rioni  cittadini sono stati effettuati 20 servizi mirati con la contestazione di 27 violazioni al  regolamento comunale gestione integrata rifiuti.

Sempre nello stesso periodo gli accertatori ambientali della “Dolomiti Ambiente” hanno effettuato numerosi accertamenti contestando 20 violazioni al  regolamento comunale gestione integrata rifiuti.

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Si schiantano e rimangono incastrati sotto lo scooter: arrivano i Vigili del Fuoco con le pinze idrauliche

Torna su
TrentoToday è in caricamento