Ecco come sarà la "nuova" Piazza Mostra

Stanziati 630.000 euro nel Bilancio 2019 per il progetto del giovane architetto trentino vincitore del concorso

Un passo avanti verso la "nuova" piazza Mostra. E' stato inserito nel Bilancio 2019 del Comune di Trento l'importo di 630.000 euro per la realizzazione del primo lotto e l'affidamento dell'incarico di progettazione definitiva ed esecutiva di entrambi i lotti. 

Il progetto preliminare vincitore del concorso prevede un importo netto dei lavori, comprensivo degli oneri della sicurezza, rispettivamente di euro 436.500 (primo lotto) e di euro 737.200 (secondo lotto). Si tratta, come abbiamo scritto al momento dell'aggiudicazione, del progetto di Michee Anndreatta, giovane architetto del collettivo trentino Campomarzio. 

Il progetto ha ottenuto parere favorevole anche dalla Soprintendenza nonchè dal Comitato provinciale per i Beni culturali. Così lo descrive il progettista: "“Nel corso della storia Piazza della Mostra ha sempre rappresentato uno spazio di separazione fra la città e il Castello del Buonconsiglio, non svolgendo mai di fatto il ruolo di piazza malgrado il suo nome attuale.
Il tema del progetto non è pertanto quello di creare semplicemente una piazza, ma di ricucire simbolicamente e fisicamente quella distanza fra il castello e la città che si esprime al giorno d’oggi attraverso un vuoto urbano privo di significato e di qualità. Il progetto prevede una sequenza di spazi a diverse altezze che dal centro storico conducono fino all’ingresso del castello, nel tentativo di valorizzare non solo la piazza ma l’intero percorso che dal centro porta al castello. Il progetto si compone di tre spazi principali a tre quote diverse per consentire un comodo superamento del dislivello dalla quota attuale di Piazza della Mostra a quella dell’ingresso al Castello del Buonconsiglio e realizzare finalmente un accesso sbarrierato al complesso museale attraverso la Porta S. Martino”.

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • A22 da "bollino nero": code da Bressanone ad Affi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento