Rovereto: rimosso il presepe della discordia. Carollo, da New York, chiede i danni

Battaglia tra il Comune ed il dj organizzatore dei Mercatini, nel frattempo volato a New York per una vacanza

Procede ben oltre il Natale il braccio di ferro tra Agostino Carollo, organizzatore dei Festival Natale di Rovereto, ed il sindaco Francesco Valduga, che ha fatto rimuovere il presepe voluto (se non addirittura posizionato in prima persona, visto che è attribuito ad misterioso artista Ghost) dal dj roveretano in piazza Rosmini che ha sollevato una bufera di polemiche.

Carollo nel frattempo è volato a New York, dove ha passato il Capodanno mentre nella "sua" Rovereto il Comune ha organizzato una festa per conto suo, che ha anche riscosso un certo successo. Non finisce qui: Carollo ha annunciato di voler chiedere i danni per la rimozione del presepe. 

Dulcis in fundo il Comune ha fatto sapere che per gli eventi in programma fino alla fine del Festival Natale piazza Rosmini non sarà chiusa come le scorse volte, visto che la quasi totale assenza di pubblico ha fatto ritenere a più d'un roveretano inutile il divieto di circolazione. Rimarrà dunque aperto, con un semaforo, il passaggio vitale tra corso Bettini e via dei Colli. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Convegno "Uomini e donne": la polizia carica i contestatori

  • Politica

    Anche a Trento i manifesti che celebrano il centenario del Fascismo

  • Attualità

    Santa Maria e piazzetta del Conservatorio: le guardie armate arrivano a giugno

  • Cronaca

    Colpito da un albero mentre taglia la legna: grave 80enne di Molveno

I più letti della settimana

  • Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

  • Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

  • A Trento quasi una famiglia su due è composta da una sola persona

  • Valsugana: centrato dall'auto al bivio di Levico, muore motociclista

  • Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Medico opera la moglie senza autorizzazione: condannato per falso

Torna su
TrentoToday è in caricamento