Il Dolomiti Pride inizia con un flash mob: in piazza Duomo tanti abbracci e nessuna paura

Decine di persone si sono fermate oggi durante il flash mob, durato circa un'ora, per la Giornata internaazionale contro l'omofobia

Il flash mob di oggi in piazza Duomo

Sono giovanissimi ma non hanno paura di dirlo: "Sono gay, vorresti abbracciarmi?". L'antidoto alla  paura è un abbbraccio: inizia così il percorso di avvicinamento al tanto discusso Dolomiti Pride, la manifestazione dell'orgoglio lgbt a Trento. Oggi, per la Giornata internazionale contro l'omofobia, è scattato il flash mob in piazza Duomo ed in piazza Pasi. Ragazzi e ragazze con un cartello in mano, chiedono di superare la paura con un abbraccio. Ci  mettono la faccia  ed assicurano: "Nessun commento negativo oggi dai passanti, soltanto tanti abbracci". Il modo migliore per presentarsi.

Nonostante il patrocinio negato all'ultimo momento alla sfilata conclusiva del Pride di giugno gli eventi di oggi, giovedì 17 maggio, portano l'emblema provinciale. Alla Biblioteca comunale è stata inaugurata una mostra con le foto di vari Comuni italiani per dire no alle discriminazioni. Tra le tante ce n'è una, realizzata tramite un progetto supportato anche dalla Provincia, scattata in piazza Duomo che mostra due uommini con due bambini, clicca qui...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • "Aiuto, c'è una donna con lenzuolo bianco sulla statale": chiamano il 112 per la Samara challange

  • Incendio in casa: morta una mamma, grave il suo bambino

  • Il supermercato più conveniente di Trento? Ecco il "calcolatore" online di Altroconsumo

Torna su
TrentoToday è in caricamento