Pesticidi, in Trentino sono contaminati undici corsi d'acqua

Diversi i fitofarmaci presenti, tra cui Penthiopirad, Boscalid, Pirimicarb, Pyrimethanil, Fludioxonil

Pesticidi (da Wikipedia Commons)

Sono undici i corsi d'acqua contaminati da pesticidi in Trentino. Secondo le analisi dell'Agenzia Provinciale per la protezione dell'ambiente, però, questo dato è relativamente positivo: "il numero dei corsi d'acqua significativamente contaminati dalla presenza di pesticidi è in diminuzione rispetto agli anni scorsi, passando da 13 a 11". A scriverlo il vice presidente della giunta provinciale, Mario Tonina, nella risposta ad una interrogazione della consigliera Lucia Coppola (Futura).

"La presenza di fitofarmaci nelle acque - sottolinea Tonina - è evidentemente legata all'attività agricola ma solamente con la perseveranza delle iniziative che ormai da alcuni anni si stanno attuando, sarà possibile leggere nel tempo una effettiva risposta positiva dal punto di vista della qualità delle acque".

Tra i fitofarmaci che si trovano con più frequenza nei corsi d'acqua Penthiopirad, Boscalid, Pirimicarb, Pyrimethanil, Fludioxonil, Tetraconazolo, Dimethomorph, Clorantroniliprolo, Fluodioxonil, Imidacloprid e Difenocolazolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • Krampus "violenti" a Vipiteno? E' una tradizione, ma la fake news fa il giro del web

  • Luci soffuse e radio spenta, così un barbiere di Rovereto taglia i capelli ai bimbi autistici

  • Incidente mortale sulla A22: furgone contro un camion

  • Lo spettacolo della 'galaverna' in Valsugana

Torna su
TrentoToday è in caricamento