Pagamenti online: il Comune adotta la app pagoPA

Pagamenti online tramite app verso la pubblica amministrazione,ma anche l'azienda sanitaria, la scuola e l'università. Ecco la novità del 2019

Pagare tributi, utenze, rette, quote associative, bolli, fatture verso le pubbliche amministrazioni, le aziende a partecipazione pubblica, le scuole, le università, le aziende sanitarie. Da oggi è possibile anche a Trento: nel corso del 2019 il Comune di Trento adotterà progressivamente pagoPA come strumento per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso il Comune stesso.

Si parte a marzo con le fatture per i servizi delle attività sociali, ad aprile saranno interessati dal nuovo sistema i pagamenti relativi all’occupazione suolo pubblico per fiere, la tassa posteggio e i “pagamenti spontanei” (raccolta funghi, concorsi), mente a maggio gli avvisi pago PA arriveranno per le iscrizioni al nido d’infanzia e i servizi di animazione estiva. Il cittadino riceverà un avviso Pago PA, riconoscibile perché il suo aspetto sarà uguale per tutti gli enti creditori, e potrà scegliere fra diverse modalità di pagamento. Fanno eccezione i pagamenti effettuati tramite F24, come ad esempio quello relativo all’Imis, che non saranno gestiti su PagoPA.

Il pagamento online può avvenire tramite App dedicate (come Satispay e SisalPay), tramite il proprio home banking oppure utilizzando il portale MyPay provinciale, con una esperienza molto simile ai siti di e-commerce più diffusi consentendo l’uso dei maggiori circuiti di carte di credito, di PayPal e di MyBank. Su MyPay, inoltre, il cittadino disporrà di un’area nella quale potrà trovare l’elenco ed i dettagli di tutti i pagamenti dovuti ed effettuati verso il Comune di Trento e gli enti della pubblica amministrazione trentina che avranno adottato pagoPA.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • "Aiuto, c'è una donna con lenzuolo bianco sulla statale": chiamano il 112 per la Samara challange

  • Il supermercato più conveniente di Trento? Ecco il "calcolatore" online di Altroconsumo

  • Incendio in casa: morta una mamma, grave il suo bambino

  • Tornano all'auto parcheggiata in via Grazioli e ci trovano dentro il ladro

Torna su
TrentoToday è in caricamento