L'orsa con quattro cuccioli filmata sul Monte Brento

La rara "famigliola" è stata immortalata dal team che accompagna i base jumper sul Monte Brento, ecco il video

I quattro cuccioli nati l'anno scorso da un'orsa nella zona del Brenta meridionale sono ancora con la madre. A confermare la presenza della rara "famigliola" era stato alcune settimane fa il Servizio Grandi Carnivori della Provincia autonoma di Trento nella nota mensile con la quale si diffondono gli aggiornamenti sulla presenza dei grandi carnivori in Trentino.

Zaia diffonde la bufala: "Orsa con 4 cuccioli in Veneto"

Nei giorni scorsi però è arrivata una conferma ancor più spettacolare: il video girato da IBA Brento Base Transfer Information, società che si occupa del servizio di trasporto dei base jumper sul monte Brento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Guarda il video: clicca qui...

Nel percorrere  in jeep la strada che porta alla sommità del monte, dal quale gli appassionati spiccano il volo con la tuta alare, il team si è imbattuto nell'orsa con al seguito i quattro "cuccioloni" (questo il termin tecnico per i cuccioli che hanno superato l'ano di età). Un incontro emozionante, che ha fatto subito il giro del web.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento