Festa della Musica e Magica Notte: 100 band iscritte, solo sei locali rispondono

Qualche numero sull'iniziativa lanciata dal Comune, per riflettere sul rapporto tra città e musica

C'è una sproporzione evidente tra i musicisti ed i locali che vogliono musica in città. Quest'anno all'interno delle Feste Vigiliane il Comune ha deciso di provare a sondare il terreno per un'eventuale Festa della Musica anche a Trento. La Festa europea della Musica si tiene il 21 giugno, mentre il 22 giugno è, quest'anno,la data della Magica Notte di Trento.

Festa della musica? Rispondono solo 4 locali

Il Comune ha lanciato un'apposita piattaforma web, www.trentomusica.it, per raccogliere le candidature di band che avrebbero voluto esibirsi il 21 giugno. Il condizionale è d'obbligo visto che, a fronte di quasi 100 band iscritte, i locali che hanno dato disponibilità sono solamente quattro: La Bella Vita di via Oriola, Line Cafè di via Verdi, Bar Pasi nell'omonima piazza e Uva e Menta in piazza Garzetti.

Il Comune è corso ai ripari organizzando un concerto nel cortile di palazzo Thun, sede del Consiglio comunale, dove si esibiranno 8 band giovanili, selezionate dal Centro Musica dalle 16 alle 23. La Bookique, locale gestito da privati con bando pubblico e da sempre attento alle realtà  musicali e giovanili di Trento, ospiterò il concerto delle Pillole Blues.

Magica Notte: 10 su 13 sono dj set

Per quanto riguarda la "festa della musica" questo è quanto. Per quanto riguarda la Magica Notte, la sera seguente ovvero sabato 22 giugno, sono 13 i locali che hanno risposto alla chiamata. Peccato, però, che solamente 3 siano esibizioni dal vivo: ancora l'Uva e Menta, la Gelateria Torre Verde, con Leonardo e la sua fisarmonica, ed il Bar Ariston. Il resto sono DJ set.

Diversi i casi del Bar Fiorentina, l'Angolo dei 33 e Pub Posta. I primi due hanno unito le forze per organizzare in via calepina il concerto del grande Andrea Braido nella Magica Notte. La stessa sera al vicino Pub Posta ci saranno Black Lady e Teddy Pilchards. Questi tre locali, però, non risultano nell'elenco fornito dal Comune, visto che le vie in questione erano esclude dal progetto. Molto probabilmente i tre locali hanno organizzato i due eventi in autonomia, cioè senza accedere al progetto lanciato dal Comune.

Weekend: non solo notte bianca, ecco gli eventi...

Non finisce qui: la possibilità di organizzare concerti fino alle 23 o a mezzanotte, a seconda dei casi, con Siae agevolata era estesa anche alle altre giornate delle Feste Vigiliane. Hanno colto l'occasione soltanto il Line Cafè ed il Bar Pasi, con due gruppi jazz per la serata del 24 giugno, riservata a questo genere musicale. 

I locali hanno invece apprezzato molto la possibilità di estendere il plateatico di ulteriori 10 metri quadrati rispetto alla concessione esistente, per tutto il periodo delle Feste Vigiliane: sono 29 quelli che hanno colto l'occasione per allargare lo spazio dedicato ai tavolini esterni, dove si potrà anche montare spine esterne per servire birra e bevande in bicchieri di plastica.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

  • Camion perde il carico sulla "Maza": traffico in tilt tra la Busa ed il Garda

Torna su
TrentoToday è in caricamento