Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

L'annuncio del presidente Fugatti ad un'interrogazione del Movimento Cinque Stelle dopo i numerosi incidenti delle ultime due settimane

Limiti in arrivo per i moticiclisti sui passi dolomitici. Lo ha annunciato il presidente della Provincia autnoma di Trento Maurizio Fugatti nel qyuestion time in Consiglio provinciale rispondendo ad una domanda del consigliere del M5S Alex Marini.

Un'interrogazione, quella di Marini, nata anche sull scia dei numerosi incidenti, di cui purtroppo sei mortali, avvenuti negli ultimmi giorni sulle strade trentine. Nuove postazioni di controllo delle polizie locali e limite dei 60 km/h sono, per ora, le prime risposte della Provincia al fenomeno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I numeri sono altissimi e siamo solo ad inizio stagione - ha concluso Fugatti - questi numeri devono fare riflettere noi, ma anche chi sale sulle moto. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, nuovi casi dimezzati: oggi 45. Morto anche un 28enne che era stato dimesso

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento