Morso da vipera: mai incidere la ferita per succhiare il veleno. I consigli del Soccorso Alpino

Ecco qualche consiglio da parte del Soccorso Alpino

Un animale molto schivo, ma se si sente minaciato può mordere, ed il morso può essere letale: c'è un animale molto più pericoloso di orsi e lupi nelle montagne del Trentino. La vipera, unica specie velenosa di serpente nelle Alpi. 

Riconoscere da subito il morso di una vipera e chiamare il 112 è il consiglio più importante fornito dal Soccorso Alpino in una scheda riassuntiva pubblicata sul sito istituzionale. Ma ci sono anche altre cose da fare per assistere la persona morsa in attesa dei soccorsi: mantenerla immobile, applicare una medicazione compressiva e, se c'è, del ghiaccio. 

Contrariamente a quanto si insegnava nei corsi di primo soccorso qualche decennio fa la ferita  non va incisa, nè va succhiato esternamente il veleno. la prevenzione,  come sempre, gioa un ruolo  fondamentale: sono sempre consigliate calzature alte, adatte alla montagna, e calzettoni. Leggi i consigli del Soccorsoo Alpino Trentino, clicca qui...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Vastissimo incendio, la montagna brucia da due giorni e le fiamme lambiscono le case

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

Torna su
TrentoToday è in caricamento