Fallisce Mercatone Uno: 30 persone vanno al lavoro e trovano il negozio chiuso

Shernon Holding, la società che gestisce i negozi Mercatone Uno, è stata dichiarata fallita. Ma nessuno ha avvisato i dipendenti

Sono andati al lavoro come qualsiasi altro giorno, ma hanno trovato la serranda del negozio abbassata per fallimento. È accaduto nel punto vendita Mercatone Uno di San Michele all'Adige nella mattinata di sabato 25 maggio. Circa una trentina di lavoratori sono rimasti chiusi fuori dal loro posto di lavoro: nessuno li aveva avvisati che la società Shernon Holding, che gestiva il marchio di mobili, è stata dichiarata fallita. Dopo aver trovato chiuso i 30 dipendenti del negozio di San Michele hanno tenuto un presidio di protesta.

Nella notte tra venerdì e sabato sono 55 i punti vendita Mercatone Uno che sono stati chiusi dopo la dichiarazione di fallimento della Shernon Holding, la società dell'imprenditore veneto Valdero Rigoni che dallo scorso ottobre gestisce i negozi del brand. In totale a livello nazionale sono 1800 i dipendenti del gruppo. Per tutti loro, dal Piemonte alla Puglia, sabato è arrivata l'amara sorpresa, che alcuni hanno appreso dai social. Presidi e proteste sono già stati indetti  in tutto il Paese.

Il fallimento di Shernon Holding

La chiusura dei negozi Mercatone Uno è la conseguenza della sentenza con cui, nella giornata di ieri, il tribunale fallimentare di Milano ha decretato il fallimento della Shernon Holding srl, che nell'agosto del 2018 aveva rilevato i punti vendita dello storico marchio emiliano, annunciando anche un ampio progetto di rilancio. Ai lavoratori però, secondo quanto dichiarato dai sindacati, non sarebbe arrivata alcuna lettera di licenziamento. 

Sul caso di Mercatone Uno si è pronunciato Achille Spinelli, assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro della provincia di Trento, dichiarando: "Ora non resta che attivare le tutele previste per i lavoratori e dare mandato a Trentino Sviluppo di verifica delle ipotesi di insediamento alternative che è possibile proporre alla curatela o di individuazione delle imprese già presenti che possano assorbire almeno parte della forza lavoro trentina".


 

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

Torna su
TrentoToday è in caricamento