Mercatini di Natale a rischio? DJ Carollo risponde da Ibiza: "Non lo dico io, lo dice l'Antitrust"

Il dj roveretano, organizzatore del Festival Natale, cita la sentenza del TAR. Ma a Trento le cose sono un po' diverse

Risponde da Ibiza, via facebook, alle polemiche sollevate sui Mercatini di Natale di Trento il dj roveretano Ago Carollo che mette in guardia il Comune: "Dite al vostro ufficio legale di fare un bando, ci mettete mezz'ora". La questione è esplosa nei giorni scorsi con un'intervista al quotidiano l'Adige dell'assessore Roberto Stanchina il quale accusava Carollo di voler mettere in dubbio la legittimità dell'organizzazione dei Mercatini. 

Il Tar: va libera ai Mercatini di Natale

Semplice la risposta: "La questione è chiara: l'Antitrust, non io, ha detto che i mercatini devono essere fatti con un bando e non possono essere assegnati direttamente ad un soggetto". Questa la precisazione, che arriva da un video postato su facebook, rivolta all'assessore. Urge però fare una precisazione ulteriore: i mercatini natalizi di Trento sono organizzati direttamente dall'Apt, soggetto di diritto pubblico, e non dati in gestione dal Comune ad un soggetto privato, come accadeva fino a due anni fa a Rovereto dove il Comune affidava la manifestazione, senza gara, al Consorzio Rovereto in Centro, formato dai commercianti della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo accadeva a Rovereto fino a due anni fa, appunto. Poi il Tar di Trento accolse il ricorso dell'Antitrust  su segnalazione di Carollo, ed obbligò il Comune a cambiare il regolamento e bandire una gara, vinta poi dallo stesso Carollo dopo un "patatrac burocratico". Questo, secondo il dj roveretano, crea però un importante precedente nell'organizzazione di qualsiasi evento: "Non solo i mercatini: vale per tutti gli eventi. La modalità attuale non va bene per l'economia, per la concorrenza, per lo sviluppo pluralistico del settore". Carollo, infatti, aveva sollevato una polemica simile per I Suoni delle Dolomiti, manifestazione organizzata direttamente da Trentino Marketing.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento