"Tratta 'stupefacente' e non solo per le bellezze dolomitiche": 20enne tradito dall'odore e fermato dai carabinieri

Lo scorso aprile sulla stessa direttrice era già stato scoperto un 30enne con 'erba' e cocaina

Repertorio

"La direttrice che da Passo Costalunga porta in Val di Fassa, si conferma essere una tratta 'stupefacente' e non solo per le bellezze dolomitiche". È quanto scrivono i carabinieri di San Giovanni di Fassa dopo aver fermato un 20enne trovato in possesso di marijuana.

Durante un controllo i militari  hanno fermato un ragazzo del luogo, proveniente dal Passo Costalunga e diretto in Valle. Alla richiesta dei documenti, hanno però avvertito un forte e diffuso odore, che usciva dal finestrino. Il giovane autista, incalzato, ha consegnato loro dieci grammi di 'erba'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una successiva perquisizione domiciliare ha poi portato al rinvenimento di altri dieci grammi di marijuana. Il ragazzo è stato segnalato come assuntore di droghe. Lungo la stessa direttrice i carabinieri di Cavalese lo scorso aprile avevano sequestrato della cocaina e della marijuana a un trentenne.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

  • In arrivo temporali, grandinate e raffiche di vento: allerta della protezione civile

Torna su
TrentoToday è in caricamento