Coronavirus: ecco la mappa aggiornata dei casi

La mappa del contagio mostra, purtroppo, la diffusione in quasi tutti i comuni del Trentino

Il contagio da coronavirus è ormai arrivato in quasi tutti i comunni del Trentino. La mappa aggiornata, diffusa giovedì 19 marzo dalla Provincia autonoma di Trento, rende l'idea della distribuzione degli 857 casi su tutto il territorio provinciale. Quasi tutti i comuni registrano, purtroppo, almeno un caso, ma a destare preoccupazione sono le concentrazioni in piccoli territori come i 58 casi a Ledro o i 32 a Borgo Chiese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Guarda la mappa aggiornata, clicca qui

C'è poi il fenomeno della presenza "anomala" di casi nelle zone che, fino alla chiusura arrivata con il decreto di Conte, erano zone di particolare interesse turistico come i 21 casi a Vermiglio, o i 33 a Canazei (ai quali si aggiuntono i 10 a Campitello ed i 15 a Sen Jan di Fassa). Tra i centri abitati Trento è quello che registra più casi: 137, seguito dagli 85 casi di Arco ai quali si aggiungono i 24 della vicina cittadina di Dro, mentre sono 58 i casi a Pergine Valsugana. Una situazione che ha portato la Provincia a mettere in campo misure più stringenti per l'emergenza come la chiusura delle ciclabili, e si pensa anche alla chiusura delle attività commerciali nelle ultime due domeniche di marzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

Torna su
TrentoToday è in caricamento