Lupi in Trentino, tre branchi censiti sui monti di Ala, sempre meno danni

In Veneto invece è stato avvistato un gruppo con cinque cuccioli

Lupo (Foto M.Papi – Archivio Servizio Foreste e fauna PAT)

Tre branchi di lupi sono stati censiti sulle montagne di Ala: uno in Lessinia, un altro sul Carega e un terzo sul Baldo. I dati sulla presenza di questi animali evidenziano che i danni da loro causati nel 2019 sono in calo rispetto all'anno precedente, almeno per quanto riguarda il lato trentino dei Lessini. Ad affermarlo i tecnici provinciali, i forestali e l'assessora provinciale, Giulia Zanotelli nel corso della serata informativa sul lupo organizzata dal Comune di Ala.

Sul territorio di Ala i branchi sono tre. In primis la coppia originaria, composta dai lupi Slavx e Giulietta, con un probabile nuovo piccolo. I due lupi si sono stabiliti sui monti Lessini nel 2013, riproducendosi ogni anno.

Un altro branco, poi, si trova sul Garega dove è stato immortalato da una foto trappola posizionata a Bocchetta Grole, che ha permesso di contare i nuovi membri: ben otto cuccioli. Di questi la maggior parte con tutta probabilità abbandonerà il gruppo. Molti purtroppo forse non ce la faranno: in media il 75% dei piccoli muore nel primo anno di età.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti, schianto violentissimo con un cervo: morto motociclista

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Con il furgone contro una corriera: muore sul colpo

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento