Nuovo Questore Vicario a Trento: Luigi Di Maio, omonimo del vicepremier

In Polizia dal 1988, a Trento aveva già ricoperto l'incarico di dirigente della Stradale

E’ un siciliano con lunga esperienza nella lotta alla criminalità organizzata di stampo mafioso il nuovo Vicario del Questore di Trento, il I° dirigente della Polizia di Stato dott. Luigi Di Maio, che dal 6 maggio è il primo diretto collaboratore del Questore di Trento Garramone.

Laureato in Giurisprudenza ed in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni è entrato in Polizia nel 1988: una lunga carriera nel corso della quale il dott. Di Maio ha ricevuto numerosi premi. Nel 1999 viene assegnato alla Questura di Palermo dove ricopre diversi incarichi lavorando anche alla squadra Mobile; nel 1993 viene nominato vice dirigente della Criminalpol del capoluogo siciliano.

Dal 1999 al 2010 svolge servizio presso la Direzione Investigativa Antimafia di Palermo e successivamente a quella di Catania; nel 2010 assume l’incarico di dirigente della Sezione Polizia Stradale di Trento; promosso primo dirigente nel 2012 dirige la Sezione Polizia Stradale di Padova e successivamente di Catania; nel luglio 2016 viene nominato Vicario del Questore di Savona.

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento