Nuova passerella ciclopedonale a Due Laghi, lavori al via

Passerella ciclopedonale per permettere di proseguire la passeggiata sul lago di Toblino fino al lago di Santa Massenza

Sono cominciati nella mattinata di oggi, 2 luglio, su consegna del servizio Opere Stradali e Ferroviarie della Provincia alla ditta Metalcarpenterie Dalfovo di Mezzolombardo, i lavori di realizzazione di una passerella pedonale sul canale 2 laghi.


La passerella verrà realizzata a fianco della SS 45bis Gardesana Occidentale, all'altezza del km 138 circa, nel comune di Madruzzo, parallelamente al ponte stradale sul canale, ad una distanza di circa 3 m verso il lago di Toblino


Collegherà il percorso pedonale lungo il lago con la piazzola in prossimità dell’inizio del nuovo marciapiede che conduce a Padergnone. La struttura sarà costituita da una campata unica di 33 m in acciaio “corten” verniciato, larga 3 m. Le spalle in cemento armato e fondate su micropali, sorgeranno a tergo dei muri di argine del canale 2 laghi.


La passerella sarà interamente realizzata in stabilimento, e successivamente trasportata e varata in orario notturno.  Il progetto rientra in un intervento di completamento dei lavori di realizzazione di uno svincolo per Padergnone, realizzati nel corso del 2014-2015.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

Torna su
TrentoToday è in caricamento