Fugatti: "Studio di fattibilità per la ferrovia Rovereto-Riva". Ma non c'era già il Tunnel del Baldo?

Dopo la ripresa della vecchia ipotesi del tunnel tra Avio e Malcesine Fugatti ora annuncia lo studio di fattibilità per un collegamento ferroviario, tutto trentino

Le auto in coda verso il Lago di Garda in stagione turistica

Tunnel o ferrovia? A poco più di un mese dall'annuncio di un ritrovato slancio per l'ipotesi del "Tunnel del Baldo" che collegherebbe Avio e Malcesine il presidente della Provincia di Trento annuncia lo studio di fattibilità per una ferrovia tra Rovereto e Riva del Garda. Insomma un colpo al cerchio (i Comuni veneti favorevoli al tunnel, vecchia bandiera della Lega anche in Trentino) ed un colpo alla botte (il ripristino della "Ferrovia del Garda" di asburgica memoria, sicuramente l'ipotesi più green). 

Sotto il Baldo il tunnel più lungo d'Italia?

Lo stanziamento per uno studio di fattibilità sarebbe già stato inserito nella manovra finanziaria. "Ne abbiamo parlato recentemente anche con le Ferrovie dello Stato che si sono dette interessate. Realizzare uno studio di fattibilità è un primo passo, e ci consentirà di disporre di una utile base di discussione sulla quale costruire eventualmente le decisioni successive" ha detto il governatore.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020: in Trentino due tappe fondamentali, ed un passo inedito

  • Carabinieri di Trento, sequestrate 50mila confezioni di cosmetici all'arnica per mezzo milione di euro

  • Vino DOC falso da Pavia a Lavis: blitz della Guardia di Finanza

  • Gardaland: apre il parco acquatico Lego, ecco come sarà

  • Aeroporto di Bolzano: in arrivo voli per Roma, Vienna e altre destinazioni

  • Paura a Dro, si sente male alla guida davanti a un minimarket: 54enne portato via in elicottero

Torna su
TrentoToday è in caricamento