Droga e alcol alla guida: 35 nei guai tra Alto Garda, Rendena e Giudicarie

Controlli mirati dei Carabinieri della Compagnia di Riva del Garda

I Carabinieri della Compagnia di Riva del Garda, nel corso dei servizi di prevenzione, intensificati secondo le direttive del Comando Provinciale di Trento, hanno effettuato, nell’ultimo periodo, vari controlli straordinari del territorio in particolare nell’ambito della lotta agli stupefacenti e del controllo alla circolazione stradale, in particolare per la guida sotto l’effetto di stupefacenti e di alcool.

Nell’alto Garda e Ledro sono stati 7 i denunciati per guida in stato d’ebbrezza alcolica, tutti uomini compresi tra i 21 e i 37 anni, sequestrando due veicoli ai fini di confisca, una Alfa Romeo 147 ed una Mini Countryman. In materia di droga un dominicano di 27 anni, residente ad Arco, è stato denunciato per il possesso ai fini di spaccio di 16 grammi di cocaina, mentre sono 5, tutti tra i 20 ed  24 anni, i giovani segnalati al Commissariato di Governo quali assuntori. I militari hanno gli trovato addosso 6 grammi di hashish, 3 di marijuana e 3 di cocaina.

Nelle Giudicarie sono stati 6 i denunciati per aver assunto alcool in eccesso prima di mettersi alla guida. Tutti tra i 19 ed i 56 anni, tra loro anche una donna di 27 anni del bresciano. Gli altri sono tutti della zona, eccetto un cileno ed un romeno, dipendenti di ristoranti della zona, residenti a Tione. Sempre in queste valli sono stati 5 i segnalati quali assuntori di droga, tutti originari di quelle zone, trovati in possesso di 12 grammi complessivi di stupefacenti vari.

Infine nella val Rendena sono stati 7 i guidatori incappati nelle maglie dei controlli con tasso alcolemico fuori norma. Tre della zona, un 27enne di Cesena ed un 34enne di Parma, oltre ad un 22enne di origine albanese ed un romeno di 29 anni. I consumatori di droga controllati e trovati con sostanze proibite sono stati 5, per un sequestro totale di 13 grammi di cocaina e hashish. In totale sono stati controllati 145 veicoli, 267 persone e effettuate 32 perquisizioni personali e veicolari.

Potrebbe interessarti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Rientro dal Ferragosto: A22 da "bollino nero"

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Incidenti, pauroso schianto moto-camper: motociclista portato via in elicottero

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Cosa fare Ferragosto: cultura, musica e buona cucina

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Tamponamento a catena: in sette all'ospedale compresi due bimbi

Torna su
TrentoToday è in caricamento