Valanghe, il Soccorso Alpino: "Nei primi 15 minuti la possibilità di salvarsi è del 90%"

Fondamentali la rapidità d'azione dei compagni, o di eventuali altri sciatoi presenti. Occorre però averel'equipaggiamento giusto e saperlo usare

La valanga, purtroppo, è un fenomeno naturale che si rivela spesso mortale per  gli scialpinisti e gli escursionisti che si trovano nel posto sbagliato al momento sbagliato. ma le possibilità di salvarsi, anche nel caso in cui si finisca completamente sommersi, ci sono. Questione di minuti: "le possibilità di sopravvivere dopo essere stati travolti sono molto elevate, fino al 90%, se l'intervento di soccorso è effettuato entro 15 minuti. Oltre tale soglia le probabilità scendono drasticamente" assicura il soccorso alpino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cosiddetto autosoccorso può dunque salvare la vita. Di primaria importanza sono, come scrive in una nota il Soccorso Alpino Trentono "l'equipaggiamento completo, e una buona capacità di eseguire le fasi di  ricerca, sondaggio e scavo". Il ruolo dei compagni di escursione, o anche di altri sciatori che si trovino in zona,  è fondamentale. Tutte le informazioni sull'uso di sonda e A.R.T.Va sono disponibili nel vademecum pubblicato sul sito del Soccorso Alpino:  clicca qui...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

  • Terribile schianto sulla tangenziale di Lavis: due feriti gravi

Torna su
TrentoToday è in caricamento