Il grande alpinista Cesare Maestri compie 90 anni

"La vera impresa è invecchiare", ha detto, e pare ci stia riuscendo molto bene

Arriva come un bellissimo regalo di compleanno il documentario "Vie di Cesare", realizzato dalle Giovani Guide Alpine trentine per il "maestro", che ha spento 90 candeline. Cesare Maestri, alpinista, giornalista, uomo di montagna, ha festeggiato a Madonna di Campiglio con amici, familiari, e autorità. Amici come Ezio Alimonta, compagno di scalate, in particolare nella via che oggi porta il nome di entrambi.

Tra le tremila pareti scalate in una vita dedicata all'arrampicata si ricordano la solitaria invernale del Cimon della Pala, la traversata delle 16 cime del Brenta in 24 ore, poi le due spedizioni al Cerro Torre: dopo quella senza prove del '58-'59, Maestri volle tornare in cima, ma si fermò al "fungo di ghiaccio" sommitale. "Un giorno o l'altro cadrà", disse in seguito; come dire che quello strato di ghiaccio non era la vera cima della vetta argentina. Una vita di imprese ma, ha detto ora, in un'intervista a Montagna.tv, "la vera impresa è invecchiare". si direbbe che lo stia facendo altrettanto bene. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

  • Previsioni del tempo, neve in arrivo anche a bassa quota

Torna su
TrentoToday è in caricamento