La Polizia Locale vuole il furgone-cella

Il Comune di Trento ha annunciato l'acquisto di un mezzo provvisto di apposita cella per le persone in stato di fermo

Il cellulare della Polizia Locale di Trieste, foto: Trieste Prima

Un veicolo attrezzato con apposita "cella mobile": è questo il prossimo acquisto della Polizia Locale di Trento - Monte Bondone, annunciato dal Comune in una nota. Il cellulare servirà per "il trasporto in sicurezza di persone in stato di fermo", come si legge nel comunicato. Un'acquisto che dovrebbe servire in particolare per il fermo di spacciatori colti sul fatto, visto che l'annuncio di spesa è contenuto in un comunicato riferito alle operazioni di contrasto allo smercio di stupefacenti. Il finanziamento, che dovrebbe servire anche a coprire altre spese di personale, messo in campo dal Comune è di 48.000 euro per il 2019/2020. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

  • Fuga di Gpl sulla Valsugana: bloccata anche la ferrovia Trento-Bassano

Torna su
TrentoToday è in caricamento