La Polizia Locale vuole il furgone-cella

Il Comune di Trento ha annunciato l'acquisto di un mezzo provvisto di apposita cella per le persone in stato di fermo

Il cellulare della Polizia Locale di Trieste, foto: Trieste Prima

Un veicolo attrezzato con apposita "cella mobile": è questo il prossimo acquisto della Polizia Locale di Trento - Monte Bondone, annunciato dal Comune in una nota. Il cellulare servirà per "il trasporto in sicurezza di persone in stato di fermo", come si legge nel comunicato. Un'acquisto che dovrebbe servire in particolare per il fermo di spacciatori colti sul fatto, visto che l'annuncio di spesa è contenuto in un comunicato riferito alle operazioni di contrasto allo smercio di stupefacenti. Il finanziamento, che dovrebbe servire anche a coprire altre spese di personale, messo in campo dal Comune è di 48.000 euro per il 2019/2020. 

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento