Capodanno e Notte Bianca: ecco i divieti

Ecco la nota del Comune con alcuni divieti per Capodanno e per la notte del 4 gennaio

In occasione dei festeggiamenti in città per il Capodanno e per la Notte bianca invernale, sono state disposte con apposita ordinanza alcune regole per garantire la sicurezza.

In particolare è previsto il divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche e non in contenitori chiusi (bottiglie, lattine, etc.) e in contenitori di vetro e per i pubblici esercizi e gli altri esercizi autorizzati, anche temporaneamente, alla somministrazione di bevande, il divieto di somministrazione di bevande di ogni specie negli spazi esterni ai medesimi, in contenitori di vetro:
- dalle 19 del 31 dicembre alle 3 del 1° gennaio nella zona di piazza Duomo
- dalle 19 del 4 gennaio alle 3 del 5 gennaio nel centro storico cittadino, nell'area ricompresa tra via Torre Vanga, via Torre Verde, piazza Sanzio, via B. Clesio, via dei Ventuno, piazza Venezia,largo Porta Nuova, via S. F. d’Assisi, largo Pigarelli, via Travai, via Giusti, via Rosmini, via Prepositura, piazza da Vinci (dette vie incluse) e in piazza di Fiera.

Dalle 19 del 31 dicembre alle 3 del 1° gennaio è inoltre istituito il divieto di transito veicolare e divieto di sosta e fermata con rimozione forzata in piazza Duomo, in via Cavour e in via Belenzani da piazza Duomo fino al civico 46 oltre al doppio senso di circolazione in via Belenzani nel tratto dall'intersezione con via Manci al civico 46.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

  • "Addio Betta, un esempio per tutti noi": soccorritrice stroncata dalla malattia

Torna su
TrentoToday è in caricamento