Cambio gomme: c'è un mese di tolleranza

Un mese di tolleranza dal 15 aprile, poi scattano le sanzioni. Tutte le informazioni sul cambio gomme

Il 15 aprile cessa l’obbligo di dotarsi di pneumatici invernali o di catene da neve da tenere a bordo dell’auto per circolare su alcune strade del nostro Paese. A partire da questa data, anche in Provincia di Trento, è previsto un mese di tolleranza per fare la sostituzione con le gomme estive. Occorrerà dunque mettersi in regola entro il 15 maggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come ricorda l'Unione Nazionale Consumatori, vale sempre l’obbligo di utilizzare pneumatici le cui caratteristiche siano in linea con il codice di velocità previsto dal libretto di circolazione, vale a dire la velocità massima alla quale uno pneumatico può viaggiare. Non incorre in sanzioni chi ha attrezzato la propria auto con un set di gomme 4 stagioni (contrassegnate dal simbolo M+S), il cui utilizzo è consentito per tutto l’anno dal Codice della Strada. Questo tipo di pneumatici sono gli unici che garantiscono una buona stabilità al veicolo in tutte le condizioni metereologiche e consentono di viaggiare in sicurezza. Tutte le informazioni su Today.it (clicca qui). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

Torna su
TrentoToday è in caricamento