Allarme bocconi avvelenati a Rovereto: il Comune pubblica la mappa

Una mappa con i luoghi delle molte segnalazioni arrivate a Comune e Forestale nei giorni scorsi. Il sindaco: "massima attenzione, non toccate i bocconi"

Allarme bocconi avvelenati nei boschi di Rovereto: dopo gli episodi dei giorni scorsi, dei quali sarebbero rimasti vittime purtroppo tre cani, il sindaco ha emanato un avviso di allerta rivolto a tutti i cittadini. Inizialmente il ritrovamento di esche avvelenate ha riguardato le zone di Saltaria, Moietti e Zaffoni, tre frazioni sulla collina est della città. 

Nel corso della settimana le segnalazioni di bocconi sospetti si sono moltiplicate espandendosi a diverse zone collinari. Proprio per questo l'Ufficio Stampa comunale di Rovereto ha pubblicato online la mappa che vedete qui sopra, invitando i cittadini a diffonderla e segnalare altri casi sospetti.

Il sindaco Valduga, con un atto ufficiale, consiglia di non toccare bocconi sospetti ma di consegnarli alle forze dell'ordine, e di tenere i cani al guinzaglio, possibilmente con museruola nelle zone vicine a quelle dei ritrovamenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Regole più severe per gli inquilini Itea: arriva la "patente a punti"

  • Cronaca

    Convegno "Uomini e donne": la polizia carica i contestatori

  • Cronaca

    Monte Altissimo, trovano la neve e sono senza ramponi: recuperati dal Soccorso Alpino

  • Green

    I ragazzi della Marcia per il Clima ripuliscono il fiume

I più letti della settimana

  • Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

  • Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

  • A Trento quasi una famiglia su due è composta da una sola persona

  • Valsugana: centrato dall'auto al bivio di Levico, muore motociclista

  • Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Medico opera la moglie senza autorizzazione: condannato per falso

Torna su
TrentoToday è in caricamento