Gita scolastica, l'autista non riposa: sanzionato dalla Stradale

Un controllo di routine della Polizia Stradale ha portato alla luce infrazioni alla normativa: 372 euro di multa e 5 punti in meno sulla patente

Avrebbe dovuto portare in gita una scolaresca trentina, ma ha incontratto sulla sua strada gli agenti della Stradale, che hanno controllato il pullman ed i documenti. E' stato quindi multato l'autista incappato ieri nei normali controlli che la Sezione di Trento svolge a bordo dei mezzi utilizzati dagli istituti provinciali per le uscite scolastiche. Durante l'ispezione è stato notato che, secondo i documenti, l'autista non aveva svolto il regolare turno di riposo. La violazione accertata, oltre ad una sanzione di 372 euro e la decurtazione di 5 punti dalla patente di guida dell’autista, ha comportato per la scolaresca e gli insegnanti un ritardo della partenza di quasi 2 ore in attesa dell’arrivo di un altro autista in regola con i periodi di guida e riposo previsti dalla normativa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Supermercati: vietato scegliere quello più conveniente, spesa solo vicino a casa

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Contagi stabili, positivo un tampone su 10. Mascherine: "Ci vuole tempo perchè le sigilliamo"

  • Coronavirus, Fugatti: "No ad arrivi nelle seconde case. Chiesti controlli pesanti"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Coronavirus: si va verso la proroga fino al 30 aprile, arriva il "mini-reddito" anche per chi è in nero

Torna su
TrentoToday è in caricamento