Consegna merce e ruba bici di lusso: incastrato ladro insospettabile

Utilizzava il furgone della ditta per nascondere la refurtiva e crearsi così l'alibi del lavoro. Incastrato dalle videocamere

Viaggiava in tutto il Trentino Alto Adige per fare consegne, ma prendeva anche qualcosa. O meglio, rubava. E' stato denunciato il dipendente di una nota ditta dolciaria trentina, oviamente estranea ai fatti, immortalato dalle immagini di videosorveglianza di una via di Arco mentre ruba e carica sul furgone aziendale una bici di valore. L'uomo dovrà difendersi dalla pesante accusa di aver messo a segno dei furti durante l'orario di lavoro.

Un secondo caso, del tutto simile, avvenuto a Merano è al vaglio degli inquirenti, che grazie a questi due episodi hanno fatto luce su un vero e proprio giro di furti e ricettazione, che vede coinvolta una seconda persona. In un garage di Arco sono state infatti rinvenute sette bici, di cui due elettriche, tutte di alto valore, ma anche booster per avviamento motori, un albero cardano ancora imballato, un motore ed un telaio da scooter, pneumatici nuovi ed attrezzi da lavoro. Tutto il materiale sequestrato è in caserma ad Arco, a disposizione dei proprietari legittimi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il supermercato più conveniente di Trento? Ecco il "calcolatore" online di Altroconsumo

  • "Aiuto, c'è una donna con lenzuolo bianco sulla statale": chiamano il 112 per la Samara challange

  • Incendio in casa: morta una mamma, grave il suo bambino

  • Tornano all'auto parcheggiata in via Grazioli e ci trovano dentro il ladro

  • Incidente a Ledro, motociclista perde il controllo e si schianta: portato via in elicottero

  • Esce di casa in auto e scompare: ricerche in tutta la Valle dei Laghi

Torna su
TrentoToday è in caricamento