Alpini, 350 si sono rivolti ai punti medici: 46 ricoveri al S. Chiara, 7 casi critici

L'imponente massa di persone giunte a Trento per l'Adunata ha comportato anche il servizio continuatiivo dei presìdi medici in città. Ecco i dati

Da quando hanno aperto i punti medici avanzati, giovedì 10 maggio, sono state visitate e dimesse 354 persone, prevalentemente codici bianchi e verdi. A questi vanno aggiunti 46 pazienti (codici rossi e gialli) che sono stati visti e gestiti dai Posti medici avanzati e trasferiti in pronto soccorso del S.Chiara per ulteriori valutazioni e accertamenti. Sette i casi critici. Circa un centinaio di persone sono state visitate nella sola serata di sabato. 

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Si schiantano e rimangono incastrati sotto lo scooter: arrivano i Vigili del Fuoco con le pinze idrauliche

Torna su
TrentoToday è in caricamento